Biblioteca Civica "Don Cesare Moretti"

Gli utenti possono accedere a una varietà di servizi, come il prestito di libri, la consultazione di materiali di studio e la partecipazione a eventi culturali e letterari organizzati dalla biblioteca.
Indirizzo Piazza Umberto I, 1, 15040 Pietra Marazzi AL, Italia
Punti di contatto
Cap 15040
Modalità di accesso

L'edificio si trova al piano terra, rendendo l'accesso facilmente accessibile a tutti.

La Biblioteca Civica (al piano terra del Palazzo Comunale) è priva di barriere architettoniche, al fine di assicurare a tutti il pieno esercizio del diritto di accesso alla conoscenza, al pensiero, alla cultura e all'informazione.
Con una sezione dedicata ai giovani ed una agli adulti, entrambe previste nella sala di lettura intitolata alla memoria dei Caporali Maggiori Carlo e Giuseppe Redda (caduti durante la prima guerra Mondiale), essa sarà specializzata particolarmente sulla storia locale e della Bassa Valle Tanaro, provvedendo all'acquisto di altro materiale librario e documentario sulla base delle disponibilità e del bilancio comunale. La Biblioteca acquisisce materiali che rappresentano tutti i punti di vista politici, ideali e religiosi, senza operare nè accettare censure e limitazioni rispetto al dovere di informare e documentare. Costituisce obiettivo specifico, in particolare, organizzare patrimonio e servizi in funzione dell'interesse per l'identità culturale locale e insieme dall'apertura verso altre culture, favorendo in questo modo sia la conservazione dell'identità specifica che l'interrelazione.
La Biblioteca è un servizio comunale gestito in forma diretta tramite forme di volontariato, quale strumento realizzativo dei fini statutari dell'Ente in ordine alla valorizzazione del patrimonio culturale della comunità, della sua storia e delle tradizioni locali, alla diffusione dell'informazione, alla promozione dello sviluppo culturale dei cittadini di tutte le età e alla partecipazione alle attività di educazione permanente.
La Biblioteca Civica di Pietra Marazzi, specializzata in particolare nella raccolta del materiale storico relativo al suo territorio e ai suoi abitanti (documenti archivistici, fotografie, filmati, tesi di laurea, ecc.), intende proporsi quale polo propulsivo di azioni ed attività culturali, in stretta collaborazione con la Commissione Consultiva Comunale " Cultura", promuovendo serate tematiche, incontri, letture, ecc.


Donazione alla biblioteca da parte di Luigi e Guido Sturla


Alla fine di aprile 2011 è stata donata alla Biblioteca (in memoria di Luigi e Guido Sturla, da poco mancato) una ricca documentazione storico-archeologica relativa al territorio pietramarazzese e zone limitrofe, A loro va il nostro riconoscimento e duraturo ricordo.


Note biografiche
Guido Sturla

Nato a Verbania l’08/12/1942. Famiglia composta da papà Luigi Sturla, mamma Olga Catalani e sorella Angiola Maria. Trasferito a Pietra Marazzi all’età di 5 anni, in seguito alla nomina del padre a Segretario Comunale. Scuole medie e Liceo ad Alessandria. Laurea in Ingegneria Nucleare presso il Politecnico di Torino. Assunto presso l’ITALSIDER di Genova, con l’incarico di seguire studio, progettazione e realizzazione di programmi per la gestione degli stabilimenti. Il 15 ottobre 1989 si è sposato con Adriana Ferroni. Ha continuato ad abitare a Genova ma, pur amando questa città, ha sempre categoricamente rifiutato di prendervi la residenza (Ha sempre religiosamente voluto
rimanere “cittadino” di Pietra Marazzi). Muore d’infarto a soli 68 anni la sera di Pasqua del 2011 (24 aprile) a Saint Malò e viene seppellito a Tortona nella tomba di Famiglia.
Accomunano lui e il padre rag. Luigi la grande passione per l’Archeologia in generale, del territorio della Bassa Valle Tanaro, in particolare.

Luigi Sturla

Nato a Milano il 17/10/1912, morto a Pontecurone il 27/10/1989. Ragioniere, Segretario Comunale per i comuni di Pietra Marazzi e Pecetto di Valenza dal 1948 al 1977. Profondo conoscitore della storia antica e moderna, amava “le cose del passato” trasmettendo questa sua passione a tutti.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot